Bullismo social

Il giudizio uccide.


Bullismo social

 

Il giudizio bigotto, carico d’odio e forse anche d’invidia, uccide ancor più del carnefice.

Capire la psicologia di questi esseri che si scagliano con commenti che superano qualsiasi immaginazione, è impossibile.

Traumi dell’infanzia, cadute dal seggiolone, il vuoto tra un’orecchia e l’altra?
Sarebbe così facile buttarla sul sarcasmo, ma diventa difficile quando dalla disperazione le vittime non escono più, sono costrette a cambiar città e infine arrivano a togliersi la vita.

Sarebbe anche facile dire “quella vita spezzata pesa sulle loro coscienze”.
Non credo abbiano una coscienza, credo che abbiano grossi problemi esistenziali e perversioni nascoste.

Vedete … basta frequentare per un po’ una chat d’incontri e ne trovate di tutti i colori, sposati, non sposati, nascosti dietro ad un alias e una fotografia dove il viso non è riconoscibile.

L’intimità di una coppia appartiene alla coppia e nessuno deve erigersi a giudice.
Nella propria stanza da letto, se consenziente, ognuno è libero di vivere la propria sessualità.
Se il piacere deriva dal fotografarsi, dal riprendersi nei video è solo una variante del rapporto.

Cosa vi disturba di questo?
La perversione di vedere il male nel rapporto intimo, l’invidia di vorrei ma non oso o la concezione patriarcale/maschilista/sessista che assolve l’uomo e condanna la donna?

V’indignate per una donna che si fa filmare e non v’indignate per ogni donna uccisa da un marito/ex-compagno che la tratta come un oggetto che può essere annientato, distrutto e infine gettato in una discarica?

Dietro la sicurezza del vostro schermo, insultate, denigrate, istigate al suicidio la vittima, mentre non osate proferir parola verso chi ha tradito quella che una volta era la sua donna o la sua amica, o qualunque fosse il loro rapporto.

Anche voi siete colpevoli come chi diffonde in rete questi video e attenzione a “scagliare la prima pietra”, prima o poi torna indietro e colpisce gli scheletri che nascondete negli armadi.

s.b.

Il giudizio uccide.ultima modifica: 2017-02-26T16:47:45+00:00da sabrinalibri
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *