Franco Nero

Franco Nero


Franco Nero

Uno degli interpreti più originali del cinema, come lo definì Luis Buñuel.

Ha lavorato con i più grandi registi ed esplorato tutti i generi.
Ha incarnato una bellezza maschile molto “americana”, segnalandosi all’attenzione di John Huston che gli affida il ruolo di Abele nel kolossal La Bibbia (1965).
Poi Il giorno della civetta (1968), Il delitto Matteotti (1973), Marcia trionfale (1976) e qualche western all’italiana (Django,1966).

Tra i suoi migliori titoli, Querelle de Brest (1982) di Rainer Werner Fassbinder, Il giovane Toscanini (1988) di Franco Zeffirelli, Diceria dell’untore (1990) di Beppe Cino, Fratelli e sorelle (1992) di Pupi Avati e Jonathan degli orsi (1994) che ha anche sceneggiato e prodotto.

Dopo essere apparso 2012 – L’avvento del male (2001), Hans di Louis Nero (2006), La rabbia (2008). Nel 2010, Nero ha recitato nel film Letters to Juliet con Vanessa Redgrave.
L’anno seguente è stato l’ospite speciale dell’episodio di apertura della tredicesima stagione di Law & Order.
Sempre nel 2011 ha ricevuto una stella nella Italian Walk of Fame a Toronto, in Canada.
Nel 2012 ha recitato nel film di Quentin Tarantino, che lo considera un’icona, Django Unchained in una scena dove compare al fianco di Jamie Foxx che interpreta Django.

Franco Neroultima modifica: 2017-09-08T11:45:21+00:00da sabrinalibri
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*